Su una serie di contraddizioni nel tango

Quando rappresentiamo un oggetto operiamo una selezione. Scegliamo tra gli altri un particolare aspetto della percezione fissandolo in un’espressione, un concetto, un’immagine. Il tango argentino, inteso qui come ballo sociale, si è generosamente offerto a questo tipo di operazione, che di volta in volta ne ha enfatizzato un lato: si tratta del ballo della passione, … Continua a leggere »

Gli altri noi e i noi altri: l’esaurimento della cultura europea da una prospettiva interculturale

Si dice spesso che lo scrittore sia una particolare specie di innovatore, ma non è una posizione che mi piaccia sostenere. Si incontra oggi pressoché ovunque un’adorazione, anzi un vero e proprio feticismo della novità – attitudine tanto radicata nella nostra indole che mi viene a volte il dubbio non sia inscritta da qualche parte … Continua a leggere »